breaking-news, Italia

Processo Ruby, Berlusconi assolto da Cassazione, ex cavaliere esulta

La Cassazione ha confermato la sentenza della corte d’Appello di Milano  di assoluzione di Silvio Berlusconi dal reato di concussione e prostituzione minorile.

Ci sono volute nove ore di camera di consiglio prima che la Cassazione decidesse per l’assoluzione del  leader di Forza Italia.

Silvio Berlusconi era stato condannato, in primo grado, a sette anni di reclusione per concussione e prostituzione minorile ma in Appello i giudici decisero di assolvere l’ex presidente del consiglio.

Contro la decisione di assoluzione di Silvio Berlusconi aveva presentato ricorso in cassazione Pietro De Petris il pm di Milano che aveva seguito le indagini contro Berlusconi ed aveva formulato il capo d’accusa contro l’ex cavaliere.

La cassazione doveva decidere se confermare la decisione della corte d’appello di assoluzione di Silvio Berlusconi o ordinare di rifare il processo in appello contro Berlusconi.

La cassazione ha deciso per la definitiva assoluzione di Silvio Berlusconi.
Processo-Ruby-Berlusconi-assolto-da-Cassazione-ex-cavaliere-esulta
L’avvocato Franco Coppi difensore di Silvio Berlusconi subito dopo la lettura della decisione della suprema corte di cassazione  è apparso molto soddisfatto della sentenza ed ha parlato a lungo con i giornalisti.

La sentenza della cassazione è stata letta quasi allo scoccare della mezzanotte di ieri. Più precisamente alle ore 23,50.

La Cassazione ha ritenuto quindi che Silvio Berlusconi non sapesse la vera età di Karima El Mahroug e che, dunque, la ragazza quando frequentava Arcore era ancora minorenne.


L’avvocato Franco Coppi durante l’arringa difensiva finale aveva ammesso che ad Arcore si svolgevano festini molto spesso frequentati da prostitute, però, aveva anche detto che nel caso specifico di Karima El Mahroug da tutti conosciuta con il nome di Ruby, Silvio Berlusconi non era a conoscenza dell’età della stessa e dava per scontato che fosse maggiorenne.

Le motivazioni dell’assoluzione definitiva della Corte di Cassazione saranno depositate tra un mese; nel frattempo stamane Silvio Berlusconi ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla sentenza.

Silvio Berlusconi ha dichiarato di essere felice che la Cassazione abbia definitivamente messo la parola fine sul caso Ruby proclamandolo innocente.

L’ex cavaliere si è anche detto pronto a tornare prepotentemente politicamente in campo.