breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Sclerosi multipla si a nuovo farmaco in Italia, distribuito in fascia A

Quando arrivano notizie di questo genere, l’entusiasmo prende il sopravvento e la speranza si riaccenda.

Esiste, finalmente, una cura per contrastare quella terribile malattia che corrisponde al nome di sclerosi multipla recidivante remittente.

Da questa terribile malattia, che colpisce prevalentemente in giovane età e porta lentamente ma inesorabilmente alla paralisi, si potrà guarire.

Questo nuovissimo farmaco, approvato dall’Agenzia italiana del Farmaco (Aifa) è un dimetilfumarato, farmaco della  fascia A ed è gratuito.

E’ un medicinale che agisce eliminando la causa che porta alla diagnosi di sclerosi multipla e cioè va a ripristinare il funzionamento della Nfr-2 e per questo l’infiammazione in  atto viene meno e la malattia smette di progredire.

Se pensiamo che solo nella nostra nazione ci sono più di 70mila individui malati di sclerosi multipla si intuisce facilmente l’importanza straordinaria di questa scoperta avvenuta grazie alla ricerca che non si ferma mai.

Giancarlo Comi, direttore dell’Istituto di Neurologia Sperimentale dell’Ospedale San Raffaele di Milano ha dichiarato: “Numerosi dati clinici hanno dimostrato l’efficacia del trattamento orale con dimetilfumarato nel ridurre la frequenza delle recidive e la progressione della disabilità, due risultati importanti che hanno un impatto notevole sulla storia di malattia e sulla qualità di vita dei pazienti. Un aspetto innovativo è, oltre all’efficacia, il buon profilo di sicurezza e tollerabilità del nuovo farmaco”.