breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Roma, al tassista violento Marino sospende la licenza

Roma-linea-dura-contro-tassista-violento-sospesa-la-licenza

Ignazio Marino è intervenuto personalmente sul caso che ha scosso l’opinione pubblica romana e nazionale, l’uomo di 64 anni che è stato selvaggiamente picchiato da un tassista alla presenza del figlio disabile.

Il primo cittadino di Roma ha detto che gli uffici preposti del comune hanno provveduto a sospendere la licenza di tassista all’uomo di 37 anni autore del brutale gesto ripreso da alcune telecamere di piazza Barberini.

Ignazio Marino ha rivelato di essersi sentito telefonicamente con l’uomo vittima del terribile gesto.

Il sindaco di Roma ha anche detto che, subito dopo l’aggressione, l’uomo è stato trasportato in fin di vita ad un vicino plesso ospedaliero.

L’uomo che è stato picchiato selvaggiamente dal tassista si chiama Antonio Cavallaro e trascorrerà questi giorni di festa su un letto di  ospedale.

Ha riportato una frattura al femore e alla mandibola, alcune escoriazioni al viso , un  trauma cranico e tanto paura e spavento per un’aggressione che non si aspettava di ricevere.

Antonio Cavallaro, subito dopo il ricovero, ha avuto una crisi cardiorespiratoria ed è stato sottoposto ad una trasfusione di sangue.

L’uomo aveva parcheggiato la sua auto in un posto delimitato dalle strisce bianche adibito alla sosta dei taxi.

Antonio Cavallaro era sceso dalla sua auto per recarsi ad una vicina farmacia in piazza Barberini per acquistare alcune medicine per il figlio disabile.

L’uomo , come si vede dal video, è stato aggredito alle spalle dal tassista violento e scaraventato violentemente a terra.


Il tassista poi incurante dell’orribile gesto compiuto è salito sul suo taxi è si è allontanato velocemente da piazza Barberini.

Sull’aggressione ad Antonio Cavallaro è intervenuto anche l’assessore alla mobilità del comune di Roma, Guido Improta.

L’assessore ha dichiarato che il comune adotterà tutti i provvedimenti necessari affinchè il tassista, aggressore del povero uomo attualmente ricoverato in ospedale, sia sospeso dal servizio.

Il tassista è stato denunciato per aggressione e si attende di sapere quali saranno i provvedimenti che la magistratura intende adottare nei suo confronti.

L’uomo di 37 anni era stato già autore in passato di una scazzottata con un suo collega.

Vi indichiamo il link del video dell’aggressione ripreso da alcune telecamere di Piazza Barberini:

http://www.youtube.com/watch?v=v7asZfYv8fA