breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Sindrome di down, i fratelli jack e John con un video commuovono il web

Sindrome-di-down-i-fratelli-jack-e-John-con-un-video-commuovono-il-web

Un video che ha commosso tantissima gente è stato girato da un ragazzino di nome Giacomo con lo scopo di mostrare la vita che ha suo fratello più piccolo, Giovanni affetto da sindrome di down.

Giovanni ha solo 12 anni ed il video mostra tutta la sua semplicità e la sua grandissima bontà.

Giacomo, con la clip che è stata negli ultimi giorni una delle più cliccate, ha voluto, riuscendoci, mostrare a tutti qual è la vita di un bambino affetto da sindrome di down e soprattutto quali sentimenti ha.

Nel video che è stato intitolato “The simple interview” il piccolo Giovanni si reca da un possibile nuovo datore di lavoro e sostiene un colloquio.

Durante il colloquio Giovanni dimostra tutta la sua incredibile intelligenza rispondendo con estrema semplicità a tutte le domande che gli vengono  rivolte.

Il video, che dura cinque minuti, mostra alcuni frammenti della vita quotidiana di Giacomo.

La clip mostra le immagini di Giacomo quando è impegnato a scuola, quando torna a casa e come si comporta con i suoi fratelli e i suoi genitori.

Giacomo vive con Giovanni ed altre due sorelle a Castelfranco Veneto un paese di oltre 30 mila abitanti in provincia di Treviso.

Giacomo è il più piccolo della famiglia composta da due sorelle e da un fratello, Giovanni che con il video ha voluto mostrare al mondo la vita del fratello affetto da sindrome di down che è uguale a tutti gli altri bambini  della sua stessa età.

Giovanni ha compiuto da poco 18 anni e, con il video, ha voluto fare un regalo al suo “grande” fratellino e ha voluto dimostrare che anche i bambini affetti da sindrome di down conducono una vita che non è assolutamente diversa dagli altri riuscendo a ridere e far ridere.


In città i due fratelli, che sono inseparabili, vengono soprannominati Jack e John.

Giovanni ha sempre avuto la passione di girare video e postarli su  Youtube ma quest’ultimo che aveva come protagonista il fratello voleva tenerlo per se e farlo vedere solo ai suoi genitori e alle sue sorelle.

Poi il 21 marzo di quest’anno in concomitanza della giornata mondiale della sindrome di down ha deciso di postare la clip che aveva protagonista il fratello di soli 12 anni e di postarla su Youtube.

Giovanni è stato sveglio un’intera notte per fare in modo che il video fosse pronto il giorno seguente, il 21 marzo per essere poi proiettato sullo schermo dell’aula magna del liceo scientifico della sua città.

Il video è stato visto da più di cento studenti oltre che da tutto il corpo docente e, alla fine dei cinque minuti della clip, nell’aula è scoppiato un lunghissimo e fragoroso applauso.

Il video è stato subito un grande successo con migliaia di clic e Giacomo sogna di diventare un vero attore.