breaking-news, Italia

Barcellona choc, studente uccide con una balestra un professore

Barcellona-choc-studente-uccide-con-una-balestra-un-professore

Un atto di pura follia è avvenuto in un liceo scientifico di Barcellona, in Spagna.

Un ragazzo di soli 13 anni è entrato nella sua  scuola vestito da “Rambo”  e con una balestra e un machete ha iniziato a colpire all’impazzata ferendo quattro ragazzi e uccidendo una professoressa.

Il ragazzo autore del folle gesto frequentava dall’inizio dell’anno scolastico il plesso scolastico dove ha compiuto la strage.

Il Liceo dove è avvenuta la strage è il “Juan Fuster” di Barcellona ed il giovane studente che ha compiuto la strage è entrato indisturbato nella scuola e si è diretto nell’aula dove si stava svolgendo la lezione della sua classe.

Il ragazzo ha prima bussato alla porta della sua aula e ad aprirla è stata la sua professoressa di spagnolo che non ha avuto il tempo neanche di chiedere aiuto perchè è stata colpita da una freccia della balestra.

La professoressa è stata colpita al viso e in sua difesa è subito accorsa sua figlia.

La ragazza è stata aggredita dal giovane omicida che ha colpito la giovane compagna di classe ad una gamba.


Il ragazzo dopo aver ferito sia la professoressa che la figlia ha rivolto la balestra contro gli altri suoi compagni che per paura hanno iniziato ad urlare.

Un professore che era nei pressi dell’aula dove il giovane stava seminando terrore armato di una balestra e di un machete ha cercato di calmare il ragazzo ma è stato prima colpito da una freccia al petto e poi una volta che è caduto a terra è stato colpito da diversi colpi di machete.

Il povero professore, in seguito alle profonde ferite riportate, è morto sul colpo.

Un altro studente nei concitati attimi dell’assalto è stato ferito dal giovane omicida.

A fermare il ragazzo è stato il coraggio di un professore di ginnastica che è riuscito a bloccare la furia omicida del giovane studente che poi è stato arrestato dalla polizia sopraggiunta dopo qualche minuto.