breaking-news, Italia

Cassazione dichiara valido matrimonio anche se coniuge cambia sesso

Cassazione-dichiara-valido-matrimonio-anche-se-coniuge-cambia-sesso

In questi giorni è stata emessa una nuova sentenza della Corte di Cassazione che farà molto discutere.

I giudici della Corte di Cassazione  hanno dichiarato valido il matrimonio anche se uno dei due componenti del nucleo familiare ha deciso di cambiare sesso.
La Corte di Cassazione si è pronunciata in seguito al ricorso per il terzo grado di giudizio proposto da una coppia emiliana nella quale il marito aveva deciso di cambiare sesso e di cambiare nome da Alessandro a Alessandra.

La coppia aveva deciso di rivolgersi alla cassazione dopo che il loro matrimonio era stato ritenuto nullo dal comune di Finale Emilia dove era avvenuta la celebrazione del matrimonio e dal comune di Bologna dove risiedevano.


La coppia non aveva mai chiesto il divorzio anche dopo il cambio di sesso del marito ed aveva deciso di proporre un ricorso in cassazione contro le decisioni dei due comuni emiliani.

I giudici della suprema corte hanno deciso che, anche se l’uomo ha  cambiato sesso, il matrimonio è ancora valido a tutti gli effetti.

I fatti risalgono al 2009 quando Alessandro decise di cambiare sesso e di diventare donna.

Dal 2009 per ben sei anni la coppia ha lottato per il riconoscimento del loro matrimonio ed alla fine  il loro ricorso è stato accolto dalla Corte di Cassazione.

La corte suprema ha deciso che: “il riconoscimento dei diritti e doveri conseguenti al vincolo matrimoniale legittimamente contratto fino a quando il legislatore non consenta ad esse di mantenere in vita il rapporto di coppia giuridicamente regolato con altra forma di convivenza registrata che ne tuteli adeguatamente diritti ed obblighi”.