breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Roma, arrestato medico per aver narcotizzato e violentato l’ex compagna

Roma-arrestato-medico-per-aver-narcotizzato-e-violentato-l-ex-compagna

La violenza sulle donne non subisce battute d’arresto.

Programmi, iniziative, divulgazione pare non riescano in alcun modo a fermare questo fenomeno sociale, una vera piaga per il nostro paese e non solo che non si limita più, anzi è quasi in aumento.

L’ultima notizia riguarda una donna che è stata abusata e ha subito anche il reato di tentata estorsione.L’uomo che avrebbe perpetrato tutto questo è un medico di 64 anni che ora è agli arresti domiciliari accusato di aver violentato ed estorto la sua ex compagna convivente.

Tutto è accaduto nel mese di marzo di quest’anno quando il medico propose alla donna, con cui precedentemente viveva insieme, di cenare a casa sua.

La donna accolse l’invito e si recò presso l’abitazione dell’uomo, i due cenarono e successivamente la donna si addormentò.

Al suo risveglio la donna aveva la sensazione di non aver dormito in modo naturale anche perché si sentiva estremamente stordita e ricordava anche molto poco di ciò che era accaduto la sera della cena.

Qualche tempo dopo il medico la contattò e le disse che avrebbe dovuto  dargli 4.0000 euro, in caso contrario avrebbe reso pubblico un filmato dove i due erano impegnati in un rapporto sessuale.

A quel punto la donna ha capito che la sera della cena era accaduto qualcosa che andava contro la volontà e che lei non ricordava.

Ha ricostruito gli avvenimenti e ha così capito di essere stata stordita da qualche sostanza assunta, contro la sua volontà, durante la cena e poi di essere stata abusata sessualmente.

Si è recata così immediatamente dai carabinieri ai quali ha denunciato l’accaduto.

I carabinieri hanno svolto tutte le indagini necessarie che hanno portato ad un’ordinanza del giudice con cui l’uomo è stato messo ai domiciliari.

Un’altra brutta e triste vicenda di violenza sulle donne.