breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Bari, Pediatra vendeva ai suoi pazienti i campioni omaggio dei farmaci

Bari-pediatra-vendeva-ai-suoi-pazienti-i-campioni-omaggio-dei-farmaci

Gli scandali si susseguono in questa Italia che è già allo stremo delle forze.

Questa volta ad essere sotto accusa è un medico, un pediatra che pare facesse acquistare medicine che a lui venivano date in omaggio.

La vicenda si è svolta a Terlizzi, un comune vicino Bari dove un pediatra svolgeva la sua attività ma aveva deciso di vendere ai genitori dei bambini  che visitava, i farmaci senza, evidentemente, avere l’autorizzazione a farlo.

I carabinieri stanno svolgendo ogni tipo di indagine e , allo stato, è emerso che era sua abitudine dare ai genitori dei farmaci facendosi pagare.

Dopo tutti gli accertamenti fatti dalla Guardia di finanza di Molfetta, territorialmente competente ad esercitare su Terlizzi, per lui è immediatamente scattata una denuncia per esercizio abusivo della professione di farmacista oltre alla circostanza che i medicinali oggetto di vendita erano i campioni omaggio che ai medici vengono normalmente lasciati dai rappresentanti di farmaci.

La metodologia che seguiva il pediatra era sempre la stessa, proponeva ai genitori che portavano dal medico i loro bambini i farmaci adatti invitandoli ad acquistarli da lui piuttosto che dalla farmacia e li invogliava spiegando loro che i farmaci acquistati da lui costavano di meno che in farmacia.

Invece, era vero esattamente il contrario, perché il medico, oltre a non poter assolutamente vendere alcun farmaco perché non autorizzato a farlo, compiva comunque questa attività e maggiorava il prezzo del medicinale che, tra l’altro lui aveva ricevuto in omaggio, infatti si trattava di campioni omaggio.

Diversi sono stati i genitori che si sono insospettiti e hanno sporto denuncia.

Da qui le indagini.