breaking-news, Italia

Sergio Marchionne al timone della FCA oltre il 2018

Sergio-Marchionne-al-timone-della-FCA-oltre-il-2018

«Se me lo chiedono, e serve che me lo chiedano, potrei restare oltre il 2018 nel caso di un consolidamento importante».

Con questa frase Sergio Marchionne esprime tutta la sua soddisfazione per un traguardo raggiunto importante che, evidentemente, può anche e ancora migliorare.

E proprio a questo punta l’amministratore delegato di Fca che porta a casa uno straordinario risultato che segnerà il 2015, un fatturato che è aumentato di due zeri in soli due trimestri di attività.

Sergio Marchionne da Venezia dove si trovava per il Consiglio per le relazioni Italia-Usa ha dichiarato: “C’è gente che ha espresso un punto di vista favorevole a un consolidamento, e credo che ci sia un gruppo di investitori che ha interesse allo sviluppo di una storia in questa direzione. La maniera e con chi sono cose tutte da sviluppare. Capisco che ci sia gente che è molto scettica ma il beneficio è enorme e i costi saranno quelli che saranno. Se la cosa viene fatta bene i risultati sono eccezionali. Bisogna stare molto attenti perchè noi come industria in passato abbiamo operato molto male”.

Dunque, un Marchionne che ha voluto esprimere senza veli la sua idea e che si è spinto a fare dichiarazioni dirette e schiette.

Ha le idee molto chiare Sergio Marchionne che non ha solo progetti a breve scadenza ma anche pensa al futuro più o meno lontano quando dice di voler rimanere ai vertici della Fca.

Marchionne punta ad un consolidamento che, però, è realizzabile solo se intervengono con finanziamenti esteri.