Loading...

Bari, donna morta di setticemia dopo due operazioni al cuore indagati 24 medici

0
214
Bari-donna-morta-di-setticemia-dopo-due-operazioni-al-cuore-indagati-24-medici

Bari-donna-morta-di-setticemia-dopo-due-operazioni-al-cuore-indagati-24-medici

Una morte che ha destato rabbia e sgomento nei familiari quella di una donna di 61 anni morta al Policlinico di Bari per setticemia.

La donna è morta dopo un intervento al cuore lo scorso 16 novembre e la procura di Bari ha aperto subito le indagini.

Il pm che cura le indagini, Grazia Errede, ha deciso di iscrivere nel registro degli indagati 24 medici di quattro plessi ospedalieri differenti.

Il reato ipotizzato dal pubblico ministero Grazia Errede è di omicidio colposo.

La donna di 61 anni è stata per la prima ricoverata nel plesso ospedaliero San Paolo, successivamente trasferita ad un altro ospedale di Bari alla Mater Dei, dove i primi giorni di agosto la paziente ha subito la prima operazione chirurgica al cuore.

Subito dopo l’intervento alla Mater Dei la donna è stata nuovamente trasferita in nuovo ospedale questa volta a Monopoli, un grosso centro della provincia di Bari.

Poi l’ultimo trasferimento, dopo mesi di calvario, al Policlinico di Bari dove è stata sottoposta ad una seconda operazione al cuore e subito dopo è morta per setticemia.

La figlia della donna, visto le sofferenze subite dalla madre, ha presentato denuncia alla procura di Bari.

Il pubblico ministero incaricato delle indagini ha prima disposto il sequestro della cartella clinica della povera signora e poi ha anche deciso di far sottoporre la donna ad autopsia.

Lo scopo dell’autopsia è quello di comprendere se la setticemia che ha provocato la morte della donna sia stata determinata dalle due operazioni al cuore alle quali è stata sottoposta la paziente.

Loading...