Loading...

Roma, arrestato sieropositivo che ha contagiato 6 donne conosciute in chat

0
118
Roma-arrestato-sieropositivo-che-ha-contagiato-6-donne-conosciute-in-chat

Roma-arrestato-sieropositivo-che-ha-contagiato-6-donne-conosciute-in-chat

Un ragazzo nel 2006 risultò essere sieropositivo ma ha continuato ad avere rapporti non protetti con alcune donne.

L’uomo, molto giovane che si chiama Valentino T., è stato arrestato dalle forze dell’ordine di Roma perché, pur consapevole di aver contratto l’Aids, ha continuato ad avere rapporti con tante donne senza la minima protezione.

Il ragazzo, ora trentenne, è stato accusato dal pubblico ministero di Roma di reati molto gravi come lesioni gravissime, volontarie e permanenti.

Il giovane non ha mai reso consapevole le donne con cui ha avuto rapporti di essere sieropositivo.

I magistrati non hanno ancora chiarito se il giovane avesse l’intenzione o meno di contagiare le ragazze con cui ha avuto rapporti.

Una delle sei ragazze che hanno avuto rapporti con Valentino T. che risultano essere ora sieropositive, otto mesi fa ha deciso di denunciare l’accaduto.

Subito dopo l’esposto della giovane donna gli inquirenti hanno iniziato a indagare sulla vita di Valentino T.

Il Pubblico Ministero di Roma, Anna Galdieri, ha interrogato Valentino T. che in un primo momento ha cercato di depistare le indagini dicendo che quanto denunciato dalla sua ex donna fosse falso.

Poi il giovane, pressato dalle domande sempre più incalzanti del magistrato, ha iniziato ad ammettere tutto.

 Gli investigatori sono riusciti a scoprire il test dell’Hiv fatto da Valentino T. nel 2006 nel quale risultava positivo all’Hiv.

Al momento sono state 6 le ragazze che sono risultate positive al test dell’Hiv ma gli inquirenti pensano che possano essere state contagiate altre.

Il Pm di Roma che sta conducendo le indagini ha disposto l’arresto di Valentino T. ritenendo gravissime le accuse.

Valentino T. conosceva le sue vittime tramite chat le contattava e poi le corteggiava.

Loading...