breaking-news

Elezioni Comunali Bari 2014: ecco i candidati del centrodestra e del centrosinistra

Elezioni-Comunali-Bari-2014-ecco-i-candidati-del-centrodestra-e-del-centrosinistra

Si avvicina sempre più il giorno delle primarie del centrosinistra previste per il 23 febbraio prossimo e si assottiglia il numero dei partecipanti.

Pietro Petruzzelli, il giovane consigliere comunale di Bari, che dal 30 maggio scorso aveva iniziato la campagna elettorale come Sindaco del capoluogo pugliese si è ritirato dalla competizione per correre a fianco del favorito alla vittoria finale di queste primarie, Antonio De Caro.

Restano ora come avversari del deputato Pd ed ex assessore alla mobilità di Bari, Giacomo Olivieri presidente di Realtà Italia e l’assessore all’Urbanistica e Sport Elio Sannicandro.

Alle Primarie della coalizione di centrosinistra hanno aderito il Partito Democratico, Italia dei Valori, Udc, Sinistra Ecologia e Libertà, Realtà Italia.

Per venerdì 31 gennaio è prevista alle ore 16,00 una riunione del gotha dei rappresentati del centrodestra per decidere come designare il candidato della coalizione alle prossime elezioni comunali di Bari.

La colazione di centrodestra al momento ha tre distinti candidati: Domenico di Paola che è il nome scelto da Forza Italia e Lista Schitulli, Costantino Monteleone in lizza per il Nuovo Centrodestra e Fillippo Melchiorre il candidato sindaco di Fratelli d’Italia.

Forza Italia e la lista Schitulli sono contrari alle primarie, mentre il Nuovo centrodestra e Fratelli d’Italia sono favorevoli allo svolgimento delle stesse.

Sembra che l’accordo nel centrodestra possa trovarsi in una soluzione ibrida: la collocazione in dieci punti strategici della città di dieci grosse urne trasparenti dove far votare i simpatizzanti con un gettone di colore diverso per ogni candidato in modo che lo scrutinio sia rapidissimo e il risultato delle consultazioni sia visibile a tutti.