Londra, giovani armati di machete seminano panico in centro commerciale

0
90
Londra-giovani-armati-di-machete-seminano-panico-in-centro-commerciale

Londra-giovani-armati-di-machete-seminano-panico-in-centro-commerciale

Paura e terrore per le tante persone che affollavano un centro commerciale di Londra. Un gruppo di ragazzi, non si sa ancora per quale motivo, hanno seminato il panico tra la numerosa gente presente nel grande ipermercato perché armati di machete e coltelli.

All’arrivo del gruppo di ragazzi armati di machete e coltelli molti visitatori del centro commerciale hanno avuto paura ed hanno iniziato a gridare ed a correre travolgendo tutto quello che trovavano davanti. Dai racconti di alcuni testimoni la peggio l’hanno avuta alcuni bambini che sono stati travolti dalla calca della gente che cercava di mettersi disperatamente in salvo.

A diffondere la notizia dell’azione sconsiderata della banda di ragazzi sono stati alcuni giornali inglesi che hanno anche reso noto che la polizia inglese ha fermato uno dei giovani della banda ed è alla ricerca degli altri componenti del gruppo di assalto.

L’incredibile evento è avvenuto in un centro commerciale di Bromley una piccola cittadina del Kent. Gli inquirenti ritengono che i motivi che avrebbero scatenato la reazione dei ragazzi potrebbero essere o uno scherzo di cattivissimo gusto o una rissa tra due bande rivali. La polizia lovale ritiene che la causa sia dovuta più ad una rissa scoppiata non si sa per quale motivo.

La gente presente nel centro commerciale ha pensato ad un attacco terroristico e molte persone, per cercare di fuggire, sono entrati in negozi del centro commerciale. I commessi di molti negozi hanno nascosto i propri clienti nella retrobottega del locale commerciale. L’ipermercato in un lato non permetteva di uscire e quindi si è ancora più formata la calca di gente.

Un testimone ha cosi raccontato alla polizia gli attimi di paura vissuti nel centro commerciale: “Abbiamo sentito gente che urlava e correva. Siamo stati travolti. I miei bambini sono stati travolti. Eravamo veramente terrorizzati e abbiamo iniziato a correre per salvarci la vita. Siamo dovuti uscire dal retro del negozio e ci siamo trovati imbottigliati. Non c’era via d’uscita”.

Tantissimi sono stati i commenti sull’accaduto su Facebook, in particolare una persona presente al momento dell’arrivo della banda dei ragazzi ha raccontato che: “Centinaia di persone che uscivano correndo dal centro commerciale”. Le forze dell’ordine hanno confermato che non si trattava di un attacco terroristico ed hanno riferito di aver fermato un giovane che era in queste ore interrogato dal magistrato di turno.

Ecco il video che mostra i momenti concitati all’interno dell’ipermercato con le persone che cercavo di trovare rifugi nei negozi.

https://www.youtube.com/watch?v=89mY5kmGqUk

Loading...