breaking-news, Italia

Gorizia, ragazza minorenne partorisce e nasconde il feto morto nell’armadio

Gorizia-ragazza-minorenne-partorisce-e-nasconde-il-feto-morto-nell-armadioUna giovane che non ha ancora compiuto la maggiore età, di cui non sono state rese le generalità, ha partorito di nascosto dai genitori nella casa dove abita ed ha deciso prima di mettere il corpo del neonato morto in una busta di plastica e poi di nasconderlo all’interno di un armadio. La madre della minorenne, aprendo casualmente l’armadio, si è accorta dell’accaduto.

La madre, prima dell’atroce scoperta, aveva visto che sua figlia non stava bene ed aveva deciso con il marito di accompagnarla al più vicino ospedale. L’atroce evento è avvenuto a Ronchi dei Legionari un piccolo comune in provincia di Gorizia.  La minorenne ha partorito venerdì scorso e subito dopo il parto ha avuto un’emorragia uterina. La ragazza è ora ricoverata nel reparto di ginecologia del plesso ospedaliero di Monfalcone.

I genitori non avevano ancora fatto la macabra scoperta del feto nascosto nell’armadio quando hanno trasportato con urgenza la ragazza in ospedale per un’emorragia uterina. La madre, una volta ritornata a casa dopo aver ricoverato la figlia, ha deciso di rovistare nella stanza della minorenne ed ha fatto l’atroce scoperta.

La madre ha deciso di avvisare subito i medici del reparto di ginecologia dell’ospedale di Monfalcone che a loro volta hanno informato dell’accaduto la polizia. Gli uomini delle forze dell’ordine si sono recati nell’appartamento dove abita la ragazza ed hanno perquisito la sua stanza. La polizia sta cercando di comprendere come la ragazza sia riuscita a nascondere la sua gravidanza per nove mesi. Le forze dell’ordine sono alla ricerca anche del ragazzo, padre del neonato nato morto. Al momento non si hanno ulteriori notizie sul caso che ha sconvolto l’intera comunità di Ronchi dei Legionari.