breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Elio e le storie tese e Rocco Tanica divorzio o uno scherzo

Elio-e-le-storie-tese-e-Rocco-Tanica-divorzio-o-uno-scherzo

Una delle canzoni più attese del Festival di Sanremo di quest’anno è, senza ombra di dubbio, quella del famoso gruppo musicale Elio e Le Storie Tese intitolata “Vincere l’odio”. Ma la notizia che ha fatto ancora più discutere è che nello storico gruppo di Elio e Le Storie Tese quest’anno non suonerà Rocca Tanica.

Ricordiamo che il vero nome è Sergio Conforti. Molte riviste hanno parlato di un divorzio tra Rocco Tanica ed Elio adducendo i più svariati motivi. A chiarire tutto ci ha pensatolo lo stesso Rocco Tanica durante una concitata conferenza stampa: “Ci sono versioni diverse sull’accaduto e quelle false sono più belle della verità. Però voglio smentire la ricostruzione secondo cui io non sarò sul palco dell’Ariston perché stufo delle continue liti tra Elio e Morgan. Non è così, anche se Elio e Morgan come tutte le coppie omo-genitoriali hanno i loro alti e bassi”.

Il famoso musicista e conduttore televisivo, per il secondo anno consecutivo, farà parte dello staff della Rai ed in particolare curerà il collegamento con la sala stampa del Festival durante la diretta della sessantaseiesima edizione della kermesse musicale. Stefano Belisari, conosciuto da tutti con il nome di Elio, ha dichiarato che Rocco Tanica non farà parte della band perché:” Per fare la rassegna stampa Rocco prende il grano per suonare con noi no. Dopo che abbiamo scritto la canzone, Rocco Tanica si è accorto che aveva firmato già con Carlo Conti. Sono più interessanti le versioni false di quella vera”.

Rocco Tanica, in risposta alle voci che affermavano di un suo presunto divorzio dalla storica band, ha affermato che da settembre scorso aveva già trovato l’accordo con il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone per essere l’inviato in Sala Stampa. Il musicista ha anche detto che: “Ho risposto sì a questo appello: all’epoca non avevamo ancora scritto la canzone e quando è stata accettata ho pensato che fosse coerente rimanere al primo impegno preso”.

Elio, intanto, ha anche parlato di quale obbiettivo vuol raggiungere con il suo brano “Vincere l’odio”: “Non abbiamo mai puntato né al podio né al primo premio, abbiamo puntato al quarto posto. Quest’anno vogliamo essere tra i ripescati. Quindi speriamo di essere eliminati e poi ripescati dal pubblico. E se non ci accadrà invidieremo il ripescato. Invitiamo quindi il pubblico a eliminarci e poi però a ripescarci, mi raccomando”.