breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Torino, donna carabiniere fa finta di essere un’amica della vittima e arresta lo stalker

Torino-donna-carabiniere-fa-finta-di-essere-un-amica-della-vittima-e-arresta-lo-stalker

Un uomo, dopo essere stato lasciato da una donna, ha deciso di trasformare la vita dell’ex compagna in un incubo. L’uomo che ha solo 23 anni, dopo alcuni pedinamenti da parte delle forze dell’ordine, è stato arrestato con l’accusa di rapina e atti persecutori.

Il ragazzo di 23 anni, interrottamente per sette giorni, ha pedinato e minacciato la sua ex compagna, una ragazza di soli 22 anni. Il ragazzo ha minacciato più volte l’ex compagna e le impediva di poter incontrare altri uomini.

Il ragazzo, i carabinieri di Torino hanno fornito solo il suo nome Tommaso e le iniziali del suo cognome R., non solo pedinava la ragazza, ma  le aveva rubato anche lo smartphone per impedirle di avere contatti con altre persone.

La ragazza, dopo una settimana di pedinamenti, minacce e il furto del cellulare ha deciso di denunciare ai carabinieri l’ex ragazzo. Le forze dell’ordine della stazione Torino Borgata Campidoglio hanno iniziato ad indagare e a pedinare lo stalker.

Qualche sera fa, l’incubo della ragazza è terminato. I carabinieri hanno studiato uno stratagemma. Il ragazzo aveva dato appuntamento alla sua ex compagna per restituirle il cellulare. La giovane donna si è presentata all’appuntamento con un’amica, che in realtà era un carabiniere in borghese.

L’appuntamento era stato fissato in via Francesco Re a Torino e il ragazzo si è presentato puntualissimo. La ragazza è giunta nel luogo dove che le è stato restituito il cellulare.

Il ragazzo, dopo qualche minuto, ha iniziato nuovamente a minacciare l’ex compagna e a quel punto il carabiniere ha deciso di intervenire arrestando lo stalker.