breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Allergie, milioni di italiani colpiti in arrivo nuovi farmaci e vaccini gratuiti

Allergie-presto-anche-in-Italia-il-vaccino-anti-acaro-sarà-a-costo-zero

Una delle malattie più diffuse in assoluto che crea non pochi problemi è l’allergia. In questo particolare periodo dell’anno sono tantissime le persone nel mondo che ne soffrono e che non riescono a trovare i rimedi più idonei per stare meglio.

Alcune buone notizie, però, sono in arrivo per tutti quante le persone che soffrono di allergie. Molto presto saranno disponibili 10 nuovi farmaci e anche un anti vaccino contro l’allergia agli acari che colpisce quasi 3 milioni di italiani.

Le allergie colpiscono milioni di persone di tutto il mondo. Sono stati negli ultimi anni fatti enormi passi in avanti per sconfiggere questo tipo di patologie. In particolare sono in arrivo in Italia 10 farmaci che combattono efficacemente le allergie.

Una delle allergie più comuni è quella determinata dalla presenza degli acari. In recente convegno che si è svolto a Napoli è stato rivelato da un gruppo di studiosi che presto sarà disponibile in Italia, come in altri paesi d’Europa, il vaccino anti acari.

Ci sono interessanti novità per le tantissime persone che in questo particolare periodo dell’anno soffrono di allergia. Secondo quanto confermato dall’Aifa è stato registrato il vaccino anti acaro che entro pochi mesi potrà essere utilizzato anche in Italia.

Una novità interessantissima anche perchè il vaccino sarà una pillola che potrà essere somministrata dai medici di base fino a 5 anni. Il vaccino anti acaro sarà gratuito per tutti.

Una buona notizia per le milioni di persone che in Italia soffrono di allergia da acari, tra pochi mesi sarà disponibile in tutte le farmacie del paese il vaccino anti acaro che sarà per tutti a costo zero. Il vaccino anti acaro è già utilizzato in tantissimi paesi europei.

Il vaccino anti acaro è una pillola che potrà essere somministrata per 5 anni. La pillola determina benefici immediati e non ha controindicazioni.

Con la primavera moltissimi italiani soffrono di allergie.  Secondo gli ultimi dati statistici sono in totale 20 milioni gli italiani allergici. Ma secondo i ricerchi del ministero della salute il numero è molto più alto perché sono in tanti che soffrono di allergia ma non sanno di averla.

Contro l’allergia, però, si potranno utilizzare alcuni nuovi farmaci. In particolare sarà possibile utilizzare dieci nuovi farmaci che sono stati definiti degli “anticorpi monoclonali” che hanno il compito di rafforzare l’organismo con degli anticorpi artificiali che combattono efficacemente alcuni tipi di allergie.

Per gli italiani allergici agli acari è quasi pronto il vaccino che è stato testato dall’Aifa.  Il vaccino anti acaro è stato registrato all’Aifa a renderlo noto sono stati i medici che hanno partecipato al XXXIX Congresso della SIIAIC che si è svolto qualche giorno fa a Napoli.

Per essere commercializzato bisognerà attendere però il sì definitivo che dovrebbe arrivare già nei prossimi mesi. Secondo quanto detto dai medici il vaccino potrà essere disponibile in Italia già dalla fine dell’anno.

I ricercatori hanno inoltre rivelato che il vaccino anti acaro sarà di fascia A quindi gratuito per tutti.

Il vaccino sarà una pillola. La pillola potrà essere utilizzato dai 3 ai 5 anni, le persone che ne usufruiranno avranno i benefici già dopo solo qualche giorno dall’inizio della cura.

I ricercatori hanno anche detto che se si dovesse decidere di interrompere prima la cura non vi sarà alcun problema e controindicazione e i benefici ottenuti non saranno persi. Il vaccino permetterà di ridurre drasticamente le crisi respiratorie (circa il 34%) e dal 40 al 60% delle cure a base di cortisone.

L’utilità del vaccino anti acaro saranno evidenziate in un articolo che uscirà il prossimo 26 aprile sul notissimo tabloid “Jama”.

Il vaccino anti acaro è presente in 11 nazioni europee ed in Giappone. In Italia sono 20 milioni le persone allergiche delle quali dal 13 al 21% soffre di allergia agli acari.

Una nuova importante novità, quindi, per gli italiani che soffrono di allergia da acari potrebbe arrivare entro la fine dell’anno con il vaccino sotto forma di pillola che potrà essere somministrato dai medici per un periodo molto lungo che potrebbe arrivare fino a 5 anni. Il vaccino non ha controindicazioni e permetterà a molte persone di poter stare meglio e non avere le tanto temute crisi respiratorie.