breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Parodontite una malattia sconosciuta che però colpisce 8 milioni di italiani

Parodontite-un-solo-dente-se-non-lavato-può-ospitare-1-miliardo-di-batteri

Per quasi due terzi di italiani la parodontite è una malattia mai sentita in precedenza, sanno dell’esistenza solo quando le viene diagnosticata.

Invece la parodontite è così comune tra le persone, che solo in Italia sono 8 milioni i cittadini che ne soffrono. La parodontite è la principale causa dell’insorgenza delle carie e deve essere curata con una apposita cura medica.

Un dato allarmante è quello che è stato reso noto da alcuni ricercatori e parodontologi italiani secondo i quali 20 milioni di italiani non curano molto l’igiene dentale.

I ricercatori hanno sottolineato che è importantissimo lavarsi i denti entro le quattro ore dal termine dei pasti. Se non si lavano i denti in quel lasso di tempo è molto probabile che ci sia la comparsa della placca batterica e delle carie.

La non attenta pulizia dei denti provoca inoltre anche la dolorosa infiammazione delle gengive. I ricercatori hanno verificato che subito dopo le quattro ore dal temine del pasto la placca batterica inizia un processo lento ma inesorabile.

I ricercatori hanno verificato come i germi nel cavo orale si moltiplicano. All’inizio sono solo un grammo di germi ma poi con il passare del tempo iniziano a moltiplicarsi ed arrivano, dopo le fatidiche quattro ore, ad essere 1 milione.

I germi formano sui denti un “film” cha a lungo andare provoca seri problemi al cavo orale. Una delle patologie più frequenti per l’igiene orale non adeguato è la parodontite grave che nei casi più acuti può determinare la perdita dei denti.

La parodontite dentale è una malattia, che secondo quanto riferito dai ricercatori, non è molto conosciuta. I parodontologi hanno anche riferito che quattro italiani su dieci alla presenza di gengive arrossate e infiammate ritengono che sia una patologia passeggera che può essere curata con l’utilizzo di vitamine o integratori.

Secondo i ricercatori però per cercare di curare la parodontite bisogna subito farsi visitare da un dentista che deve prescrivere le cure opportune.

Sono ancora in molti gli italiani che preferiscono cercare soluzioni che non sono efficaci come cambiare lo spazzolino o usare un collutorio per denti sensibili.

In tanti pensano che la parodontite sia un disturbo che con il tempo debba passare. Secondo quanto riferito dai ricercatori però, 8 volte su 10 il problema permane e tende ad aggravarsi.

Secondo i ricercatori vi è bisogno di una maggiore prevenzione e soprattutto di una capillare campagna informativa sulla parodontite che è una malattia che colpisce milioni di italiani.