Assunzioni 2014: Poste Italiane, Enel e Agenzie dell’Entrate requisiti e invio domande

1
433
Concorsi-e-assunzioni-2014-tutto-su-selezioni-Poste-Italiane-e-Agenzia-delle-Entrate

Assunzioni-Poste-Enel-Agenzie-dell’Entrate-2014-requisiti-dove-e-come-inviare-domanda

Tre Enti italiani hanno intenzione  quest’anno di avviare le procedure per l’assunzione di personale anche non qualificato in tutta Italia.

Partiamo dalle Poste che come ogni anno coprirà i buchi creati dall’aumento del volume di lavoro di una  zona o della carenza di personale momentanea con le assunzioni a tempo determinato di nuovi lavoratori.

I requisiti scelti non sono molto difficili da possedere e sono di aver massimo compiuto l’età di 35 anni, di essere in possesso della patente A e B e di saper guidare un motociclo modello Piaggio Liberty della cilindrata di 125cc, di aver conseguito il diploma di maturità con una votazione minima di 70/100 e di essere disponibili a lavorare dal lunedì al sabato dalle ore 8,00 alle ore 14,00.

Il nuovo assunto percepirà uno stipendio mensile di 1.190 euro e si legherà all’azienda poste italiane con un contratto trimestrale rinnovabile solo di un altro trimestre.

Il curriculum potrà essere inserito nella casella “lavora con noi” del sito www.posteitaliane.it.

Enel S.p.A. assumerà 1.500 giovani dell’età compresa fra i 18 e 29 anni e devono aver conseguito un diploma di indirizzo tecnico da un istituto professionale o elettrico,  elettrico meccanico e elettronico.

Enel offrirà ai nuovi assunti sarà un contratto si apprendistato per poi in caso di ottimi risultati entrare in pianta stabile nell’organigramma aziendale.

L’intenzione di Enel S.p.A. è di creare il ricambio generazionale in azienda con l’uscita di molti dipendenti per aver raggiunto i requisiti pensionistici e l’arrivo di giovani volenterosi nell’apprendere un nuovo lavoro.

Per potersi candidare bisognerà inserire il proprio curriculum vitae sempre nella finestra “lavora con noi” di www.enel.it

L’Agenzia delle Entrate indirà a breve un concorso per l’assunzione di 1.100 dirigenti in tre anni.

Il bando del concorso che dovrebbe uscire a breve sul sito ufficiale dell’agenzie dell’entrate al seguente link: www.agenziaentrate.gov.it prevede l’assunzione del nuovo personale in tre anni.

Per il prossimo anno 2015 l’agenzia dell’entrate intende assumere 400 dirigenti, nel 2016 nuove assunzioni per 350 lavoratori ed infine  nel 2017 altri 350.

L’intenzione dell’ente di controllo italiano è di contrastare maggiormente con queste nuove assunzioni l’evasione e l’elusione fiscale e controllare meglio il flusso sia in entrata che in uscita del denaro dall’estero.

Quindi tre buone notizie per una Italia che ha raggiunto livelli di disoccupazione assai preoccupanti tanto che l’ultimo rilevamento indica che il 41% dei giovani è alla ricerca disperata di un lavoro o ha perso quello che aveva.

Loading...

1 commento

Comments are closed.