breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Fabrizio Corona chiede scusa al giudice e dice “Non sono un criminale”

fabrizio-corona-choc-sequestrati-1-milione-e-700-mila-euro-nascosti-nel-controsoffitto-dellappartamento

L’ex re dei paparazzi ha cercato in aula in tutti i modi di convincere il magistrato del tribunale del Riesame della sua innocenza.

Fabrizio Corona ha chiesto scusa per quello che ha commesso al magistrato ma ha anche detto che: “Non sono un criminale, sono un lavoratore forsennato e non ho mai percepito un euro in modo illecito”.

L’ex re dei paparazzi ha pronunciato la frase alla presenza dei suoi avvocati che hanno chiesto al magistrato del tribunale del riesame la scarcerazione del suo assistito.

Fabrizio Corona poi si rivolto direttamente al magistrato dicendo che: “L’unica persona a cui chiedo scusa è il magistrato di sorveglianza Giovanna Di Rosa a cui ho mancato di rispetto”.

Corona è stato arrestato lo scorso 10 ottobre perché nella casa di Francesca Persi, una sua assistente, sono stati ritrovati ingenti somme di denaro nascoste nella botola del soffitto della lussuosa abitazione.

Anche la stessa Francesca Persi è rinchiusa in carcere. Fabrizio Corona condivide la sua cella con un altro detenuto famoso l’ex marito della showgirl sarda Valeria Marini, Giovanni Cottone.

Proprio Corona qualche giorno fa aveva confessato alla sua compagna Silvia Provvedi che Giovanni Cottone non perde una puntata del Grande Fratello perché una delle concorrenti è la sua ex Valeria Marini.