breaking-news, Italia

Referendum indipendenza Veneto: ultime novità e aggiornamenti, commenti di Zaia e Busato

Referendum-indipendenza-Veneto-ultime-novità-e-aggiornamenti-comenti-di-Zaia-e-Busato

Anche in Veneto come in Crimea si è tenuto un referendum per l’indipendenza della Regione dal resto d’Italia ed il risultato è stato sorprendente hanno votato online sul sito Plebiscito.eu più di duemilioni di Veneti un risultano strabiliate  sintomo di un grosso malessere del nord est della penisola nei confronti del governo centrale di Roma.

L’89,10% dei votanti a detto si all’indipendenza e solo il 257.266 veneti hanno votato no.

L’organizzatore dell’evento Gianluca Busato ieri a Treviso è salito sul palco appositamente allestito e subito dopo aver letto i risultati ha proclamato l’indipendenza del Veneto dal resto di Italia con la nascita della Repubblica Veneta che avrà dei propri rappresentanti politici ed ha  esortato gli imprenditori veneti a non pagare più le tasse al governo centrale.

Il Presidente della Regione il leghista Luca Zaia aveva subito ieri evidenziato che non il voto online durato tutta una settimana non è stato un vero referendum perché non aveva i crismi richiesti per legge ma solo un sondaggio da tenere però in grossa considerazione.

Gianluca Busato imprenditore veneto che opera nell’ambito dell’informatica non sembra però intenzionato a tornare indietro grazie ai grandi numeri ottenuti con il referendum e soprattutto confortato dalla gente che ieri sera ha riempito la piazza di Treviso ed ha esultato quando ci è stata la proclamazione della terza repubblica veneta.

Si vedrà nei prossimi giorni cosa succederà ed anche quale sarà la risposta del governo ad una grossa manifestazione di insofferenza di una regione così importante per l’Italia.