breaking-news, Italia

Soluzioni Test Medicina 2014: online ultime notizie

Soluzioni-Test-Medicina-2014-online-ultime-notizie

Oggi è l’ultimo giorno di preparazione per 69.603 studenti.

Domani, è prevista la prova a quiz decisiva per l’ammissione all’università ad iscrizioni a numero chiuso di medicina.

Tanta attesa e trepidazione per un test che può decidere il destino lavorativo di tutti coloro che parteciperanno domani alla prova.

Un’eventuale ammissione alla facoltà ed una successiva laurea in medicina potrebbe significare la certezza di avere un futuro lavorativo.


I posti disponibili questo anno, secondo il decreto ministeriale dell’attuale titolare del dicastero dell’istruzione l’Onorevole Giannini, sono 9.983.

Il rapporto tra iscritti e ammessi è 1 a 7 solo un aspirante medico su sette riuscirà quindi ad iscriversi alla facoltà di medicina.

Percentuale indubbiamente migliore rispetto all’anno scorso quando il numero degli scritti era maggiore ed i posti erano di poco superiori a quelli messi a disposizione per questa tornata di test.

Gli orari di inizio della prova varierà secondo la lettera di inizio del cognome del studente e secondo la sede prescelta per effettuare la prova, comunque, per poter ricevere maggiori informazioni e dettagli i partecipanti ai test di medicina di domani potranno mettersi in contatto con la segreteria o collegarsi al sito dell’ateneo prescelto.

Le domande saranno come l’anno scorso 60 e il test dovrà essere inderogabilmente completato entro 100 minuti pena l’esclusione dalla prova.

Per meglio preparasi alle domande dei test, che a partite da quest’anno sono state preparate per la maggior parte da medici, è consigliabile utilizzare i simulatori di test online presenti sul sito del Miur e dell’Università Cattolica di Milano.

Non si potranno utilizzare per la prova di domani smartphone, tablet e pc portatili pena l’esclusione dalla prova.

La graduatoria che anche per quest’anno sarà nazionale sarà pubblicata dal sito ufficiale del ministero della pubblica istruzione Miur il 12 maggio prossimo al seguente link: www.istruzione.it.