Ultimi sondaggi politici elettorali Ipsos europee 2014: boom Pd, su M5S, giù Forza Italia

0
359
Proiezioni-e-intenzioni-di-voto-europee-2014-sondaggi-Grillo(M5S)-Renzi(PD)-e-Berlusconi(FI)

Ultimi-sondaggi-politici-elettorali-Ipsos-europee-2014-boom-Pd-su-M5S-giù-Forza-Italia

L’elezioni Europee sono oramai alle porte manca poco più di un mese all’Election Day del 25 maggio quando gli italiani saranno chiamati ad eleggere i propri rappresentanti al parlamento europeo.

Il feeling tra il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e parte degli italiani non si è interrotto anzi il consenso per l’ex rottamatore e per il partito che rappresenta continua a crescere.

Hanno influito nelle simpatie degli italiani anche le tante promosse che il Premier in questo inizio di mandato ha fatto alcune in discussione in Parlamento come la riforma del lavoro e della legge elettorale ed altre anche in fase embrionale come la riforma della Pubblica Amministrazione e della Giustizia.

Attualmente secondo gli ultimi sondaggi Ipsos il Partito Democratico è saldamente il primo partito in Italia con il 35% dei consensi riuscendo in poco più di un mese ad incrementare quali il 6% delle intenzioni di voto.

Bene anche il Movimento Cinque Stelle che riprende a crescere nei consensi con il 21,4% dei consensi così diventando il secondo partito in Italia.

In caduta libera Forza Italia che per la prima volta da dieci anni a questa parte scende sotto il 20% dei consensi attestandosi al 19,6% delle intenzioni di voto.

La crisi degli azzurri è derivata dal futuro incerto del suo leader storico Silvio Berlusconi e dalla mancanza all’interno del partito di un ricambio generazionale.

Difficilissimo sicuramente trovare un personaggio politico della stessa caratura e delle capacità comunicative dell’ex cavaliere, ma quello che preoccupa gli elettori è la mancanza ad oggi di una figura che possa apportare qualcosa di nuovo ad un partito che sembra incapace di darsi un volto nuovo.

Sale il Nuovo centrodestra di Alfano che con l’apparentamento dell’Udc di Pierferdinando Casini supera il 6% attestandosi al 6,4% delle intenzioni di voto.

Scende in quest’ultima settimana la Lega Nord che si attesta al 4,9%.

Gli altri partiti si trovano al di sotto della soglia del 4% che permette di poter eleggere alle europee un parlamentare.

Solo Fratelli d’Italia con il 3,8% delle intenzioni di voto potrebbe avere al momento la possibilità di arrivare alla fatidica soglia del 4%.

Loading...