Bari & Dintorni

Napoli, famiglie per mandare a scuola i figli costrette a comprare carta igienica e sapone

 

Una denuncia choc quella di alcune mamme napoletane  all’inviato Luca Abete  del noto Tg satirico Striscia La Notizia, in onda tutte le sere su canale 5.

Le donne hanno rivelato che per mandare a scuola i propri figli sono “costrette” a versare un contributo annuale ma alcune volte anche settimanale, per rimpinguare le casse a secco di molti istituti scolastici.

Da quanto riferito dalle donne mancano i soldi per comprare perfino la carta igienica e il sapone e in un istituto in particolare, le famiglie sono state costrette a fare una colletta per comprare una lavagna.

L’inviato di Striscia la Notizia, ha rivelato che la situazione finanziaria catastrofica degli istituti scolastici non riguarda solo la Campania ma anche la Sicilia e in particolare Palermo.