breaking-news, Italia

Risultati esami avvocato 2013-2014: ultime novità pubblicazioni esiti Napoli, Roma, Milano

Risultati-esami-avvocato-2013-2014-ultime-novità-pubblicazioni-esiti-Napoli-Roma-Milano

Entro il mese di giugno gli aspiranti avvocati conosceranno se hanno superato l’esame orale tenutosi lo scorso anno nei giorni 10, 11 e 12 dicembre.

Superare la prova scritta significa essere riusciti ad aver fatto un bel passo in avanti verso la tanto agognata abilitazione all’esercizio dell’attività forense.

Ma se i dati ufficiosi saranno confermati solo all’incirca il 40% dei laureati di giurisprudenza riuscirà a farcela.


Al momento l’unica corte che ha pubblicato i risultati è quella di Firenze dove sono risusciti a superare l’esame meno del 50% dei candidati per l’esattezza il 49,96% in pratica sono stati ammessi alla prova orale 675 aspiranti avvocati rispetto ai 1351 che hanno partecipato.

Anche la Corte di Appello di Catanzaro ha diffuso una serie di dati svolgenti.

In pratica nel capoluogo calabro sono stati eliminati 120 compiti scritti perché risultati copiati da fonti provenienti da internet ed ad essere ammessi dovrebbero essere soltanto il 40% dei candidati su 1.200 iscritti una vera e propria strage.

Le prove orali avranno inizio nella sede di Catanzaro il 4 luglio con gli aspiranti avvocati aventi il cognome che inizia con la lettera “L”.

Le correzioni dei compiti da parte delle diverse commissioni dovrebbero terminare entro al fine di giugno permettendo alle varie corti d’appello di pubblicare i tanto attesi esiti.

Per poter visionare le pubblicazioni di tutte le corti di appello si può consultare il seguente articolo.