Bari & Dintorni

Triangolo amoroso diabolico, 56enne sposa la donna che ama che è in dolce attesa, dopo nove anni scopre che la figlia non era sua ma dell’amante della moglie

Un uomo ha compreso di essere stato ingannato da una donna, poi diventata sua moglie, dopo nove anni di matrimonio.

L’uomo ha dovuto ricorrere al tribunale per avere giustizia ed essere risarcito dal tremendo danno che aveva avuto.

L’uomo, ora 56 anni, aveva deciso nove anni di sposare un’avvenente donna perché la stessa aveva detto di essere rimasta incinta.

Il 56 enne non aveva dubitato un attimo che la figlia fosse la sua e aveva deciso di convogliare a nozze. Dopo 5 anni di matrimonio sono iniziati i primi dubbi.

L’uomo si è sempre più convinto che la moglie aveva da tempo un  amante e che la figlia non fosse sua.

La certezza è arrivata con l’esame del DNA, la ragazzina non era la figlia del 56 enne ma di un altro uomo.

L’uomo ha chiesto subito spiegazioni a sua moglie, che dopo alcuni tentennamenti, ha confessato il tutto.

La donna amava un altro uomo con il quale aveva concepito la ragazza.

L’uomo è rimasto molto turbato dall’accaduto e ha dovuto ricorrere alle cure di un psicologo per riprendersi.

Il 56enne ha chiesto e ottenuto il divorzio e un risarcimento danni di 25 mila euro.