Mamma di tre bambini toglie una zecca al suo gatto ma viene morsa dal parassita, resterà invalida a vita

0
748

Una donna, amante degli animali, è rimasta invalida in seguito a una puntura di una zecca.  La donna si chiama, Joanne Baskett, ha 46 anni ed è la madre di tre figli.

La donna si è accorta che il suo amato gatto aveva una zecca e ha cercato di toglierla con un apposito strumento.

Non si sa come sia potuto succedere ma il parassita ha morso la donna al braccio. In un primo momento la donna ha pensato che non fosse successo nulla di grave poi ha iniziato a vedere uno strano rossore dove era stata morsa.

La donna 46enne si è recata dal medico di famiglia che non ha subito compreso la gravità del caso. La zecca le aveva trasmesso una gravissima infezione.

Dopo alcuni giorni la donna ha iniziato a avere la febbre altissima e i medici le hanno diagnosticato la malattia di Lyme, un’infezione che si diffonde proprio dopo una puntura di un parassita.

L’infezione è molto rara ma può provocare gravissime conseguenze.

L’infezione nella donna è stata scoperta con grave ritardo e ha provocato un’invalidità permanente. La donna ora non è più autonoma,  non riesce a mangiare da sola e in casa ha una badante che la segue tutto il giorno.

La donna ha detto di sentirsi devastata e non pensava assolutamente che un semplice morso di una zecca potesse determinare conseguenze simili.

Loading...