Bari & Dintorni

Donna si invaghisce del prete, lo perseguita e alla fine prova ucciderlo a coltellate

Da “Ucceli di Rovo” in poi, tante sono le storie, a volte a lieto fine, di donne che si innamorano perdutamente del prete della loro parrocchia. A volte il sentimento è anche ricambiato e così finisce che il prete si spoglia dei suoi abiti di sacerdote per realizzare il suo sogno d’amore. Ma la storia che stiamo per raccontare non è una di queste ma, completamente diversa. Qui ad essersi innamorata è solo la donna mentre il prete ha, in tante occasioni, spiegato di non essere minimamente interessato al sentimento della sua parrocchiana né di ricambiarlo in alcun modo. E così la donna lo ha perseguitato e in tante occasioni gli ha ribadito il suo amore. Ma il prete la ha sempre scoraggiata spiegandole che mai avrebbe cambiato la sua idea. Alla fine la donna, stanca di questi continui rifiuti, ha impugnato un’arma, un coltello, ed è andata dal prete con l’intendo di ucciderlo. Per fortuna è stata bloccata per tempo e non si è consumato questo terribile delitto. La vicenda si è svolta a Marina di Camerota.