Bari & Dintorni

La minigonna delle hostess di una compagnia aerea è troppo corta e loro decidono di protestare, se alziamo le braccia si vede tutto

L’amministratore delegato di una compagnia aerea giapponese low cost ha deciso di cambiare il vestiario delle sue hostess.

In particolare di accorciare di molto le gonne delle sue bellissime hostess per attirare più clientela possibile e far aumentare la vendita dei biglietti.

Le hostess della compagnia però hanno deciso di protestare rivolgendosi al sindacato di categoria. Le giovani ragazze sono pronte a scioperare se l’amministratore delegato della compagnia aerea non ritorna sui suoi passi.

I sindacati hanno detto che gonne così corte favoriscono le molestie nei confronti delle hostess che invece dovrebbero garantire sicurezza.

Inoltre il comportamento dell’amministratore delegato lascia presupporre che le donne sia da usare come un oggetto invece che essere umani.

Le hostess hanno anche detto che non osano alzare le braccia in volo perché hanno paure di mostrare le slip.

Il braccio di ferro tra hostess e sindacato da una parte e amministratore delegato dall’altra dovrà continuare per parecchio tempo perché quest’ultimo non ha nessuna intenzione di ritorna indietro sulle sue decisioni.