breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Gabrielle un amore fuori dal coro: un film che evoca sentimenti puri

Gabrielle-un-amore-fuori-dal-coro-un-film-franco-canadese-di-rara-tenerezza

Ci sono dei film che possono restarti dentro per la anche se non sono interpretati da personaggi famosi.

Potrebbe essere uno di questi “Gabrielle un amore fuori dal coro”.

La pellicola dal 12 giugno visibile anche nei cinema italiani intitolata “Gabrielle – un amore fuori dal coro” è uno di quei film che a guardarlo potresti innamorarti per la delicatezza e la tenerezza del personaggio principale una giovane donna chiamata Gabrielle.

Il bellissimo film prodotto da Louise Archambault di origini canadesi racconta la storia di sentimenti tra la protagonista, Gabrielle, ed un ragazzo Martin Alexandre Landry.

Gabrielle ha solo 22 anni ed ha tanta voglia di vivere e amare solo che ha un piccolissimo problema è affetta dalla sindrome di Williams una malattia rarissima  che colpisce uno neonato su ventimila.

La ragazza vive in una casa famiglia ed è molto socievole, è attratta dalla musica e nel coro di cui fa parte c’è un ragazzo Martin al quale è molta affezionata e nutre sentimenti nei suoi confronti sentimenti non  comuni tanto da pensare di amarlo.

La sorella di Gabrielle, Sophie, vorrebbe tanto raggiungere il suo amore che vive in India ma sa che un suo definitivo allontanamento potrebbe distruggere la sua piccola e indifesa sorella.

I due giovani innamorati Gabrielle e Martin hanno come unico luogo dove frequentarsi è dove si riunisce il coro al quale entrambi fanno parte dopo le prove però ognuno dei due prende due strade separate: Gabrielle torna dalla amata sorella, Martin a casa della madre.

Il film dura più di due ore ed è molto bello e commovente e ben interpretato dalla giovane artista Gabrielle Marion-Rivard.