Muore lo zio ma continua a tenerlo con se in casa fino a che non gli toglie tutti i soldi dal conto

0
4588

Una vicenda dai contorni decisamente macabri quella avvenuta in California dove un uomo ha continuato a vivere con lo zio che era deceduto pur di non rinunciare al suo cospicuo conto in banca.

L’uomo di 45 anni, Patrick Lara dopo che lo zio è morto, non ha fatto alcuna comunicazione dell’avvenuto decesso ma ha continuato a vivere con lui in casa senza dire nulla a nessuno.

L’uomo prelevava dal conto dello zio e andava a giocare al casinò.

Poi, un giorno i vicini si sono lamentati per il terribile odore che proveniva dal suo appartamento e hanno allertato le forze dell’ordine che, intervenute, hanno fatto la terribile scoperta.

L’uomo è stato arrestato perché la polizia ha potuto ricostruire, senza ombra di dubbio, tuta ciò che lui aveva fatto dopo la morte dello zio: prelievi dal conto, giocate al casinò ecc. il tutto usando i soldi del defunto e tenendo con se in casa il cadavere per non destare sospetti.

L’unico stratagemma a cui era ricorso era quello di accendere il condizionatore per attenuare il cattivo odore che ormai aveva pervaso la casa.

Loading...
Загрузка...