Italia

Salvini duro dopo il discorso di Mattarella: “O si fa in fretta a aiutare le famiglie oppure tra 30 anni il discorso di Capodanno, lo si farà a un paese desertificato senza più speranza”

Durissimo Matteo Salvini subito dopo il discorso di2 Matterella in tv agli italiani. Il leader della Lega ha detto subito che le sue parole risulteranno scomode ma a “Capodanno bisogna magari fare discorsi più melliflui, più incolori, più indolori, più insapori. O facciamo in fretta, o questo paese si spegne”.

Queste sono le parole pronunciate in diretta Facebook da Matteo Salvini subito dopo il discorso di fine anno di Mattarella.

Il leader del Carroccio ha anche detto che: “Io, con qualche pregio e tanti difetti, ce la metterò tutta perché l’Italia torni a essere il grande Paese che merita di essere. Farò tutto quello che è umanamente possibile, con l’aiuto di Dio e del Cuore Immacolato di Maria, per restituire agli Italiani lavoro, serenità e sicurezza, alle famiglie speranza e futuro, ai giovani certezze e diritti nel nome del valore supremo della Libertà, oggi troppo spesso negata. Appena gli incapaci al governo toglieranno il disturbo e gli Italiani potranno tornare a votare, noi siamo pronti a prendere per mano il Paese che amiamo”.