Bari & Dintorni

Faenza, grande entusiasmo per Salvini che attacca “Bonaccini si vergogna del Pd..il suo partito”, la replica del governatore “Nei sondaggi sono avanti io”

Un’accoglienza che forse nemmeno Salvini si aspettava quella che le è stata riservata dai cittadini di Faenza.

Il leader della Lega è stato accolto da tantissima gente. Selfie, strette di mano con tutti e poi tantissimi applausi.

Matteo Salvini ha detto che subito dopo essere uscito dall’auto non riusciva a muoversi per la troppa gente che c’era.

Il leader della Lega ha detto: “La Romagna dà sempre un calore incredibile, che il 26 gennaio si trasformerà in una rivoluzione pacifica. Finalmente dopo cinquant’anni li mandiamo a casa e ne sono assolutamente convinto. Poi il 27 gennaio comincia il lavoro”.

Poi sui social subito dopo lo straordinario incontro di Faenza Matteo Salvini ha attaccato Bonaccini: “Mentre noi con la Lega riempiamo le piazze romagnole di gente sorridente che vuole cambiare, il candidato del Pd, Bonaccini, si vergogna del suo partito e rosica su Facebook. Il 26 gennaio non saranno semplici elezioni, sarà una festa di popolo e di partecipazione: dopo cinquant’anni si cambia”. Infine: “Visto che è appassionato di sondaggi, l’ultimo di SWG del 2019 sull’Emilia-Romagna vede il centrodestra in vantaggio sulla sinistra. Ma io di questi sondaggi non mi fido mai, contano invece quelli che stiamo facendo in piazza”.

Subito dopo il post di Salvini è arrivata la replica di Bonaccini: “Mi dispiace Matteo Salvini, ma in tutti i sondaggi siamo davanti noi e cresciamo, come ti hanno detto tutti gli istituti demoscopici. Altrimenti non saresti qui tutti i giorni a sostituire la tua candidata”.