Bambina di quattro anni disabile è in strada con la mamma si avvicina un uomo che le urla, sei un peso per la società

0
12089

Una vicenda tristissima e dolorosissima quella accaduta ad una bambina di soli quattro anni, Quinn Ross, che a causa di una malattia, la malattia di Legg-Calvé-Perthes è costretta su una sedia a rotelle.

Un giorno, dopo che la mamma era andata a prenderla dall’asilo e stava tornando a casa, si è avvicinato loro un uomo che ha urlato contro frasi terribili del tipo “sei un peso per la società”, “ tua madre non doveva farti nascere” ecc. la mamma scioccata per quello che sentiva ha chiamato immediatamente la polizia che, oltre a preoccuparsi di allontanare l’uomo  da  loro e portarlo in commissariato, ha passato molto tempo a consolare la bambina che era visibilmente scossa.

La bambina, data l’età, pur non capendo tutto quello che le stava dicendo l’uomo è rimasta comunque traumatizzata dalle urla che le venivano rivolte e ha certamente capito che dipendevano dalla sedia a rotelle.

Questa vicenda è accaduta nel Regno Unito .

La bambina, dopo quell’episodio ha avuto difficoltà ad uscire di casa perché teme che in ogni momento possa ricapitare ciò che è già accaduto.

L’agente di polizia Teresa Holden ha commentato così: ” Nessuno dovrebbe uscire di casa, con la preoccupazione di ricevere un tale trattamento. In particolare una bambina disabile che non riesce a camminare.