Bari & Dintorni

Ragazza va al bar con le amiche per bere un cocktail ma le esplode in faccia

Una disavventura terribile quella accaduta ad una ragazza di 18 anni che era andata al bar con le amiche per bere uno “shortino”, un  cocktail che va bevuto tutto d’un sorso.

Ma qualcosa va storto ed è lei stessa che racconta cosa è accaduto:  “E’ stato un incubo, ho rischiato la vita per colpa di uno shortino preparato male”.

E poi continua: “Non ero al bancone dove la barista stava preparando i nostri shortini, ma a quello degli aperitivi lì vicino. Osservavo la barista: dopo aver acceso i cocktail con la fiamma ha versato un altro po’ del contenuto di una bottiglia (forse era vodka) nei bicchierini. Poi ho sentito uno scoppio e mi sono ritrovata con le fiamme addosso”.

Qualcuno l’ha aiutata a togliere di fretta gli abiti e poi la ragazza continua: “E, per fortuna, quella sera avevo gli occhiali da vista, altrimenti rischiavo di perdere l’occhio. Non si può rischiare la vita e restare ustionati per uno shortino. Io e i miei genitori denunceremo il locale “