Bari & Dintorni

Decide di voler fumare una sigaretta e prova ad aprire il portellone dell’aereo

Una vicenda incredibile quella accaduta a bordo di un aereo che stava viaggiando da Monaco per arrivare a Vancouver.

Un uomo, durante il viaggio ha pensato di fumare una sigaretta e ha provato ad aprire il portellone.

 A bordo è scattato il panico visto che l’aereo si trovava a 11 mila metri di altezza.

L’uomo, che era evidente non stare bene con la testa, ha iniziato a perdere la pazienza perché non riusciva ad aprire e allora è intervenuto il comandante che con completo autocontrollo è riuscito a calmarlo e poi ha deciso di far atterrare l’aereo con un atterraggio di emergenza.

L’aereo è stato portato direzione Amburgo.

Un passeggero, Dan Iosch, ha rilasciato la sua dichiarazione circa ciò che è accaduto alla CBC News dicendo così: “C’era un uomo nella parte posteriore dell’aereo che ad un certo punto ha iniziato a urlare mentre cercava di forzare la porta posteriore. Il pilota è stato incredibile. Ha mantenuto la calma, aveva tutto sotto controllo e ha poi deciso di far atterrare l’aereo ad Amburgo”.

Appena atterrato l’aereo, l’uomo è stato preso in consegna dalla polizia e fatto ricoverare presso una struttura psichiatrica locale.