Bari & Dintorni

Cina dopo il Coronavirus un altro pericolo, il paese è invaso dalle locuste

Le Locuste, dopo aver invaso l’Africa stanno invadendo anche l’Asia. Secondo quanto riferito dell’emittente statale China Global Television, dopo il Pakistan la Cina è alle prese con l’invasione delle locuste.

Il governo cinese si trova ora a dover affrontare oltre l’emergenza Coronavirus anche l’invasione delle locuste.

Gli sciami d’insetti provengono dal confine dell’India e del Pakistan e ora hanno invaso le regioni confinanti della Cina.

L’invasione sta provocando un’emergenza alimentare, che secondo quanto riferito dalla Fao, sta interessando oltre 19 milioni di persone.

Per combattere l’invasione delle locuste il governo ha deciso di “reclutare” 100 mila anatre.

L’esercito di anatre è in marcia verso il confine dello Xinjiang dove gli sciami delle locuste stanno devastando il territorio.

Secondo quanto riferito dalle autorità le anatre sono l’antidoto più efficace più dei pesticidi per le locuste.

Gli insetti hanno devastato parte dell’Africa distruggendo raccolti e provocando danni per svariati milioni di euro.

Il governo cinese si trova a fronteggiare una grossa emergenza che potrebbe provocare al paese altri importanti danni.