breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Check-up: gli italiani trascurano denti e vista ma non esami del sangue

Check-up-gli-italiani-trascurano-denti-e-vista-ma-non-esami-del-sangue

In tempi di forte crisi gli italiani, che già in ere economicamente più vantaggiose non sono stati  mai molto “amanti” della prevenzione medica, sono meno propensi ad andare dall’oculista e dal dentista mentre va decisamente meglio con l’esame del sangue che viene svolto più assiduamente.

In questi giorni è stato pubblicato lo studio di Demoskopea commissionato da dottori.it, un vero e proprio motore di ricerca per trovare uno medico specialista nella propria città, su quali esami medici frequentemente svolgono gli italiani come prevenzione.

Il risultato è stato molto sorprendente infatti su un numero elevatissimo di italiani contattati, più di trentasettemila, molto meno del 50% a svolto un esame del sangue negli ultimi sei mesi come di regola dovrebbe essere fatto a scopo preventivo.

Dall’analisi risulta che quattro italiani su dieci tengono in modo particolare alla prevenzione o in tempi molto duri quando a fatica si arriva alla fine del mese si fa anche a meno dell’esame del sangue per poter andare avanti con le spese familiari.

Il 18% degli intervistati invece non effettua da due anni un esame del sangue percentuale che si alza di parecchio se la domanda viene fatta ai giovani di età compresa tra i 18 e 24 anni che per il 28,8% non effettua un esame del sangue da più di due anni.

Decisamente peggio va per le visite dal dentista che dai risultati sembra che si effettuano quando proprio non si può farne a meno.

Il 22,8% degli oltre trentasettemila intervistati non va da un dentista da oltre due anni, mentre la situazione è particolarmente grave per la visita oculistica dove la percentuale si alza notevolmente con il 30%  degli italiani contattati non si reca da un medico oculista da due anni.

Dati allarmanti perchè la prevenzione è importantissima per scoprire subito si è si affetti da qualsiasi malattia.