Italia

Emergenza Coronavirus, medico dopo 9 anni di pensione torna in corsia “Quando ho sentito la chiamata non ci ho pensato due volte”

Un medico ha deciso di tornare in corsia dopo che da nove anni era in pensione. Si tratta di Alberto Rossi, 69 enne di Livorno.

Il medico in pensione ha lasciato la sua città per partire a Piacenza dove l’emergenza era molto più acuta.

Alberto non ha resistito :”Quando ho sentito la chiamata non ci ho pensato due volte. Mi sono detto: sono libero, non ho una moglie che mi aspetta a casa. Posso farlo e voglio farlo anche per capire di più ciò che sta succedendo. Ho risposto alla prima chiamata, al primo scaglione dei medici che sono stati arruolati per ad andare nelle zone più colpite.  Dal 27 marzo e fino al 16 aprile presterò servizio all’ospedale di Piacenza come pneumologo”.

Il medico racconta quanto ha visto in corsia:”Ora sono impiegato in un reparto di emergenza sanitaria dove ci sono casi di media gravità. Riscontro che spesso l’evoluzione negativa della malattia si verifica sui soggetti con età sopra i 70 anni e con patologie pregresse. Per quanto riguarda i giovani, chi ha sviluppato sintomi più evidenti ha anche delle carenze immunitarie o problematiche di salute. Certo, mi ha molto colpito la severità di come questo virus possa attaccare l’organismo”.