Italia

Emergenza Covid-19, massima allerta in Italia, il ministro degli Interni ai Prefetto “Rischio di gravi tensioni”

Per la situazione che si sta creando in Italia in seguito all’emergenza Covid-19 il ministro degli Interni Luciana Lamorgese ha inviato una circolare a tutti i prefetti in Italia nella quale avvisa che vi è il pericolo nel nostro paese di gravi tensioni.

 Il Ministro ha detto che: “Alle difficoltà delle imprese e del mondo del lavoro potrebbero accompagnarsi gravi tensioni a cui possono fare eco, da un lato, la recrudescenza di tipologie di delittuosità comune e il manifestarsi di focolai di espressione estremistica, dall’altro, il rischio che nelle pieghe dei nuovi bisogni si annidino perniciose opportunità per le organizzazioni criminali”.

Il Ministro ha invitato i prefetti a mettere in campo: “Una strategia complessiva di presidio della legalità”.

La titolare del dicastero degli interni ha anche detto che: “Prevenire le infiltrazioni della criminalità organizzata, attraverso un’attenta e accurata valutazione di tutti i possibili indicatori di rischio di condizionamento dei processi decisionali pubblici funzionali all’assegnazione degli appalti. Vi è l’esigenza di rafforzare la tutela dell’economia legale dagli appetiti criminali, precludendo spazi di agibilità che potrebbero aprirsi in questo contesto difficile e in quello che ci attende”.