Bari & Dintorni

Emergenza Covid-19, Bari oggi riparte, la rabbia di Decaro “Questa settimana ho visto scene inquietanti”

Oggi a Bari come in tutta Italia si riparte. Oggi è la fine del lockdown riapre tutto, dai negozi di abbigliamento, ai parrucchieri, alle agenzie di servizi, ai bar e ai ristoranti.

Antonio Decaro, sindaco di Bari, però non è soddisfatto del comportamento avuto da alcuni baresi in questi giorni dove era possibile uscire, però senza creare assembramenti.

Il Sindaco di Bari ha detto che “Da oggi inizia la fase della responsabilità. Ho visto in questo fine settimana scene inquietanti: tanti ragazzi assembrati senza mascherine.  La mascherina non è obbligatoria all’esterno, ma se state insieme meglio metterla. Mettere la mascherina serve ad abbattere la possibilità di contrarre il virus. I ragazzi si potranno godere la vita per tanti anni, così rischiano la loro vita e quella di altri”.

Il primo cittadino inoltre ha visto le immagini di una città sporca: “Non ci si può abbracciare, non si può stare vicini si rischia il contagio. Ieri ho visto immagini che mi hanno fatto ricordare anche quanto siamo sporcaccioni: non c’erano solo assembramenti di persone ma anche di rifiuti”.