Italia

14enne va alla cena di classe , mentre attraversa sulle strisce viene investito e muore suo colpo

Una tragedia ieri sera è accaduta a Roma dove un ragazzo di 14 anni era andato a cena con gli amici di classe per salutarsi concluso l’anno scolastico.

La pizzeria dove i ragazzi hanno cenato era vicino casa di Mattia Roperto, 14 anni, nel quartiere Infernetto.

Il ragazzo era con gli amici e stava attraversando sulle strisce pedonali di via Cilea.

In quel momento è passato, alla guida della sua auto, una Peugeot 106 verde, un ragazzo di 22 anni che lo ha impattato facendo fare fare a Mattia un volo di 15 meri.

Il 22 è stato trasportato in ospedale perchè sotto shock e lì gli è stato fatto l’alcoltest e il drugtest.

Inutili tutti i soccorsi per Mattia.

il dottor Roberto Presbiteri che abita lì vicino si è precipitato per strada e ha riferito: «Io e mia moglie infermiera abbiamo cercato di rianimarlo per oltre venti minuti, ma niente. Aveva una profonda spaccatura dietro la testa».

Gli amici di Mattia hanno raccontato: «Quella macchina correva a folle velocità  sembrava un proiettile».

Una mamma che era lì ha detto: «Era un compagno di classe di mio figlio, erano insieme, lo aveva appena salutato, attraversava sulle strisce ma preso in pieno e trascinato per metri.