Italia

Libia, su una spiaggia ritrovato il corpo di una bimba di pochi mesi, indossava una tutina con un coniglietto al petto, è l’ennesima vittima di un naufragio

E’ stato ritrovato dalle guardie libiche il corpo di una bimba di pochissimi mesi. Il corpo è stato recuperato sulla spiaggia di Sourman.

La bimba indossava ancora il suo pigiama, una tutina con su disegnato un coniglietto. E’ stata l’ennesima vittima di un naufragio.

L’imbarcazione dove la piccola si era imbarcata con i suoi genitori era naufragata lo scorso 13 giugno e aveva a bordo 32 immigranti.

Venti persone erano state tratte in salvo da alcuni pescatori, erano 11 i passeggeri dispersi compresi due bambini.

Il naufragio era stato segnalato dal centralino di Alarm Phone.