Italia

Trovati i due telefonini dei gemelli uccisi dal padre, nascosti per non permettere alla madre di conservare il ricordo dei figli attraverso le foto

Dopo ore di scrupolose ricerche le forze dell’ordine hanno trovato due telefonini dei due gemelli uccisi dalla follia omicida del padre.

Mario Brassi voleva che quei due telefonini non venissero mai più ritrovati per fare in modo che l’ormai ex moglie non avesse una foto come ricordo dei piccoli.

I due telefonini sono stati ritrovati nella campana per la raccolta del vetro nella piazza della funivia a Margno in Valsassina.

L’uomo ha ucciso i suoi due figli nella notte tra venerdì e sabato poi si è suicidato lanciandosi nel vuoto da un ponte distante dalla casa villeggiatura una decina di chilometri.

I due telefonini di Elena e Diego dopo il ritrovo saranno oggetto di analisi da parte della Polizia che sta conducendo le indagini.