Italia

Partecipa a un party subito dopo risulta essere positivo, si pente con un post su Facebook, ma muore dopo qualche giorno

Un uomo di 51 anni, un camionista di nome Thomas Macias ha partecipato a Riverside in California a un party post lookdown.

L’uomo era in compagnia di amici e insieme avevano deciso di invitare altri conoscenti per un mega barbecue.

L’uomo subito dopo il party ha iniziato a sentirsi male. Un parente del camionista ha raccontato che l’uomo prima di partecipare al party, durante il periodo di quarantena, era uscito per paura pochissimo, in sovrappeso e sofferente di diabete era un soggetto ad alto rischio in caso di contagio.

Ma agli inizi di giugno quando il governatore aveva allentato le restrizioni aveva deciso di organizzare il party che poi sarebbe stato per lui letale.

Il camionista subito dopo essersi sentito male e scoperto il 18 giugno con un tampone di essere positivo al Covid-19, postò su Facebook un messaggio con il quale diceva di essersi pentito di aver partecipato a quel barbecue.

Solo dopo tre giorni, il 21 giugno, l’uomo è morto.