Bari & Dintorni

Salento improvvisa tromba d’aria a Pescoluse, sono cinque i bagnanti feriti, la più grave una ragazza di 21 anni

Nel pomeriggio di ieri sulla frequentatissima spiaggia di Pescoluse, marina di Salve a sud del Salento si è formata in pochi secondi una tromba d’aria.

Il fenomeno atmosferico estremo è durato all’incirca tra i 10 e i 15 minuti scatenando il panico tra i clienti di alcuni lidi.

Diversi gli ombrelloni e le sedie a sdraio che per la violenza della tromba d’aria sono stati scaraventati in acqua.

Secondo le informazioni pervenute nelle prime ore di oggi sono cinque i bagnanti rimasti feriti dal fenomeno atmosferico estremo.

I più gravi sono una ragazza di 21 anni, ricoverata per le ferite riportate in un vicino ospedale e un uomo di 56 anni.

L’uomo, un gestore di un albergo che noleggia anche ombrelloni sulla spiaggia è rimasto ferito al capo dopo essere stato colpito da una torretta di legno divelta dalla forza del vento.

La tromba d’aria si è sviluppata in pochissimi minuti e si è abbattuta in un notevole raggio di quasi 400 metri di spiaggia.

I bagnanti più accorti sono riusciti a fuggire. La tromba d’aria si è abbattuta su 400 metri di costa nei pressi di piazza Parco dei Gigli.