Gossip & Spettacolo

Chiara Ferragni fa una rivelazione molto dolorosa, “vado dallo psichiatra”

Chiara Ferragni e Fedez li conoscono tutti e in tanti li invidiano: sembrano persone felici e intoccabili da qualsiasi evento negativo.

Dalla loro parte sembra che abbiano tutto, soldi, amore, una famiglia, un bellissimo figlio, un lavoro che li appaga e che li fa girare per il mondo. Eppure tutti dovremmo sapere che la felicità non esiste , che nessuno è immune dal dolore, dai dispiaceri e dalle difficoltà che la vita pone davanti. E anche quando, in apparenza, può sembrare che tutto vada bene, che niente e nessuno scalfisce la felicità di alcune persone, anche il quel caso una parte di dolore o di tristezze esiste.

Chiara Ferragni è accusata di andare in vacanza senza pagare nulla.

Chiara Ferragni è solita fare post di quasi ogni istante della sua vita e così durante l’estate che stiamo vivendo ha sponsorizzato tantissimi posti aiutando anche il turismo perché, sulla sua scia  e sulle indicazioni dei posti bellissimi che visitava, in tanti hanno seguito il suo esempio.

Non sono mancati gli haters che le hanno detto che lei il turismo non lo aiuta affatto perché dovunque va non paga e fa le vacanze a scrocco ma questa provocazione la Ferragni non l’ha proprio colto e non ha neppure degnato l’haters di una risposta.

Chiara Ferragni va dallo psichiatra

Chiara Ferragni ha fatto una dichiarazione della sua vita che non si aspettava nessuno e che ha lasciato tutti a bocca aperta.

La Ferragni ha detto : «Ho avuto un forte trauma. Sto andando dallo psichiatra”.

E poi ha spiegato i dettagli su una stories su Instagram: «Un anno e mezzo fa ho perso una persona cara e ho avuto un trauma legato a un ricordo con questa persona. Visto che ricevo migliaia di messaggi da parte di ragazze che hanno subito degli abusi e hanno bisogno di aiuto, volevo consigliare loro la terapia che ho intrapreso io. Anche se io nel mio caso il trauma non è legato a un abuso. Da due anni vado dallo psichiatra e penso che sia fondamentale per conoscermi meglio. Prima di partire delle vacanze, ho fatto una prima seduta di terpia Emdr. Si tratta di una terapia che serve a posizionare il trauma in un’altra parte del cervello per cui si sente meno dolore nel ricordare».

E, infine aggiunge: «Ora che sono tornata, continuerò la terapia. Prima di consigliarla, la voglio provare di persona. Ma già con una seduta, sono riuscita a guardare da spettatrice quel ricordo che mi faceva soffrire».