Italia

Emergenza Covid-19, la Cina vieta l’ingresso nel Paese agli italiani, motivo: troppi contagiati

Il governo cinese ha deciso, gli italiani non possono più entrare nel loro territorio. Sospesi qualsiasi tipo di permesso per gli italiani che si dovevano recare in Cina per lavoro o per affari privati o per ricongiungersi con famigliari.

E’ stato impedito all’ambasciata italiana di rilasciare permessi.

La decisione del governo cinese è stata presa, da quanto si apprende in una nota, in seguito all’aumento di contagi avvenuti in tutta Europa, in particolare in Italia, Francia, Gran Bretagna e Belgio.