Italia

Emergenza Covid-19, dimissioni quasi impossibili per anziani e poveri, uno su cinque non sa dove poter andare

Una situazione incredibile quella che si sta pian piano creando negli ospedali italiani. Molti ricoveri nei reparti covid di terapia intensiva sono ricoveri “sociali”. Secondo quanto potuto verificare dai dirigenti asl delle tante strutture ospedaliere in Italia, un paziente anziano o povero su cinque, subito dopo essere guarito, non sa dove andare.

Sono persone che non hanno un lavoro fisso, sole che oltre a essere risultati contagiate hanno anche almeno una patologia grave pregressa.

Una volta guarite non sanno dove poter andare, perché non sono ancora negative e non hanno una dimora fissa.

I ricoverati sociali stanno occupando in questi giorni molto delicati per la sanità italiana posti che potrebbero essere adibiti ai malati acuti. Il fenomeno riguarda tutte le regioni italiane.