Italia

Napoli scene da film, in piena zona rossa 150 persone partecipano a una festa abusiva, tutte non indossavano la mascherina

Mille raccomandazioni per una pandemia che non da tregua a Napoli e a tutta la Campania ma sicuramente per 150 persone non sono bastate.

Terapie intensive al collasso e ospedali presi d’assalto ma 150 persone a Napoli hanno pensato bene di partecipare a una festa abusiva.

Tutti i partecipanti alla festa erano sprovvisti di qualsiasi tipo di dispositivo. All’arrivo nel locale dove si stava svolgendola festa da parte della Polizia c’è stato un fuggi fuggi generale.

La festa si è svolta a Borgo Sant’Abate a Napoli. All’arrivo dei poliziotti alcuni partecipanti hanno iniziato a lanciare contro gli agenti di polizia ogni tipo d’oggetto.

Dopo un po’ di minuti i Poliziotti sono riusciti a identificare i partecipanti alla festa. Tutti sono stati sanzionati e denunciati.